Category Archives: Mousse cake

Mousse cake alle ciliegie

 

cheesecake alle ciliegie

 

Mostri del passato, mostri del futuro

Sospesi a metà tra quello che eravamo e quello che vorremmo essere

Nel mezzo: quello che siamo. 

Non puoi vivere nel passato, altrimenti perderai di vista il qui e ora,  e finirai con il vivere in un mondo fittizio. La menzogna di un tempo che fu. Non è quello che è giusto.

Il giusto è vivere ora. E certo che lo so: hai molta paura…. Hai perso la via di casa ed è buio e tanto freddo. Ma non temere, la luce da dentro ti guiderà, illuminando e illuminandoti.   (altro…)


Mousse cake al mirtillo

DSC03060

 

La strada dell’amore è lungo il ciglio di un burrone. (altro…)


Mousse alla gianduia






L’anima in pena 


Quando cade la nebbia nel deserto, puoi correre anche ad occhi chiusi. 
Nessuno sa cosa potrebbe trovare un centimetro più in là, 
è la fede che cammina, assieme a voi. 
Un serpente velenoso, vento e sabbia in faccia, l’oasi nel deserto. 
Tutto quello che ti è accaduto ti è servito per essere quello che sei ora. 
Ora sei una persona migliore, il cielo ti ha provato, 
la forza è con te, in te, 
e nonostante ancora tutto, le stelle le hai nel petto, 
presto saran tue. 


Stefano 

(altro…)


Mousse cake choco fragola






L’alchimia non è una via da imboccare, 

non puoi fermarti ad un bivio e dire: ” ecco, a destra la via alchemica…”.
Ogni strada che percorri, in realtà, può rappresentare un nuovo inizio, una trasformazione. 
Puoi dire: ” si, oggi è un giorno diverso, lo sento”, ma in realtà ti stai solo auto convincendo. Piuttosto, tenta , con la volontà e il ricordo di sè, di cogliere ogni singolo dettaglio di quello che ti circonda. 
La via alchemica, in realtà, è un sentiero interiore.
La trasmutazione del dolore in consapevolezza.
Difficile? Impossibile?
Provaci, prenditi tutto il tempo per riordinare la mente.
Sai come si fa? 
Tabula rasa….. 
Per cambiare, è più quello che dobbiamo abbandonare che acquisire. 
Intendo liberarsi di tutti i preconcetti, paure, pseudo dolori, cattive abitudini, pensieri limitanti… 
Intanto inizia. Sul posto. Come sei. Con quel che hai. 


Stefano Mousse fragola e cioccolato
Per la base 170g biscotti secchi 
80g burro 
20g zucchero di canna
Per il cheesecake al cioccolato
300g Philadelphia 
100g cioccolato 72%
100g panna 
30g zucchero a velo 
6g colla di pesce 
20g latte
Per la mousse alla fragola
250g mascarpone 
200g purea di fragola 
150g panna 
40g zucchero a velo 
8g colla di pesce
-Trita finemente i biscotti e mescolali con il burro fuso e lo zucchero di canna
-Compatta sul fondo di una tortiera foderata con carta da forno
Per il cheescake al cioccolato
-Trita il cioccolato e versaci sopra la panna a circa 90°C, mescola con una spatola fino a quando la ganache non sarà lucida.
-Lavora il Philadelphia con lo zucchero a velo 
-Versa la ganache lentamente fino a completo assorbimento
-Infine, sciogli la gelatina precedentemente reidratata in acqua fredda nel latte caldo a 40°C. 
-Quando la gelatina sarà appena raffreddata versala nel cheesecake. 
-Disponi il cheesecake al cioccolato sul fondo di biscotto e metti in frigorifero.
Per la mousse alla fragola
-Frulla le fragole con lo zucchero a velo
-Il mascarpone va ASSOLUTAMENTE lavorato a temperatura ambiente altrimenti rompiamo l’emulsione. Con un cucchiaio rendilo cremoso, poi, lentamente, versa la purea di fragola.
-La gelatina, dopo averla idratata in abbondante acqua fredda, scioglila in 20g di panna ( o latte) a 40°C e versala nella mousse di fragola.
-Monta la panna, non troppo compatta, e incorporala alla mousse, delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto.
-Lascia rassodare la torta in frigorifero per circa 4 ore.
ERRORI PIÙ COMUNI
La colla di pesce va sciolta in un liquido che non sia bollente altrimenti perde le sue proprietà “viscose” 
Se la inserisci ancora calda nella crema, raggruma istantaneamente, la mousse sarà piena di grumi.
Il mascarpone non va mai lavorato freddo con delle fruste altrimenti si rompe l’emulsione. 
Lo zucchero di canna nel fondo lo rende più friabile al taglio. 
Se inserisci del cioccolato nel cheesecake, è meglio prima fare una ganche lucida e stabile, altrimenti il cioccolato tende a indurire e perde lucentezza.
Stefano



 

 

1 Comment
POSTED IN: